Decoro Urbano - We DU!
 
LA VITA È BELLA (3)
 (CG)
16:9/ltbx 1.85:1 - DD 5.1 (ita)

Tutto cominciò quel 20 dicembre del 1997, La vita è bella uscì poco prima di Natale e fu subito un successo straordinario… da lì partì il bellissimo percorso di quest’opera, il capolavoro assoluto che Roberto Benigni ha regalato alla storia del cinema. Un percorso straordinario che è proseguito al Festival del Cinema di Cannes nel maggio dell’anno successivo (e in tanti altri Festival minori) per poi approdare negli USA grazie all’interessamento della Miramax dei fratelli Weinstein che hanno portato al successo mondiale il film e alla sua conquista di ben tre premi Oscar: miglior film straniero, miglior attore protagonista e migliore colonna sonora. Ora siamo qui a festeggiare con orgoglio il ventennale del film grazie a questa nuova edizione celebrativa che la CG Entertainment ha realizzato, in versione dvd, Blu-ray e con un’edizione limitata e numerata (500 copie) autografata da Roberto Benigni e Nicoletta Braschi acquistabile esclusivamente sul sito di CG (www.cgentertainment.it) alla cifra di 39,90 €. Ma passiamo all’analisi tecnica del dvd, che abbiamo minuziosamente testato e controllato. Partiamo dalle buone notizie! Ovviamente questo nuovo riversamento digitale è di gran lunga superiore al primo dvd uscito in Italia nell’agosto del 2000, che ancora oggi era però un punto di riferimento. Qui siamo di fronte a colori più caldi e naturali, con un quadro decisamente più stabile, leggermente più definito e soprattutto molto più pulito. La resa del primo dvd soffriva di un eccessivo contrasto che in alcuni passaggi amplificava la compressione digitale, le immagini non erano molto fluide mentre si salvava la resa cromatica, anche se questa nuova produzione è più accurata e più vicina alle scelte cromatiche adottate in fase di ripresa. L’edizione speciale per il 20° anniversario si presenta in maniera elegantissima grazie ad un curato box cartonato piuttosto rigido e ben composto graficamente, all’interno troviamo il box in plastica trasparente con il disco che vanta una coerenza grafica che gioca molto su toni bianchi mentre abbiamo trovato un po’ anonimi i menù. Per quanto riguarda i contenuti speciali, rispetto alla prima edizione si perde il making of di produzione Miramax, un’intervista realizzata per il dvd nel 2000 (12’), le schede sul cast, i crediti di produzione, l’elenco dei premi vinti e l’album fotografico (anche se questi ultimi sono extra testuali poco importanti), mentre gli altri filmati rimangono come il trailer americano, i frammenti delle varie premiazioni (15’) ed il dietro le quinte prodotto dalla Melampo in versione integrale rispetto alla prima edizione (38’ contro i 26’). Sono stati inseriti però due nuovi filmati: un’intervista recente ma non nuovissima (probabilmente risalente a quando fu realizzato il primo Blu-ray, 9’) ed una nuova e corposa realizzata per l’occasione (35’) decisamente imperdibile! Ora passiamo alle note dolenti di questa produzione: sappiamo benissimo che del film esistono principalmente due versioni: la prima, quella considerata come originale e che fu proiettata nelle sale cinematografiche nel dicembre del 1997 della durata di circa 124’ e la seconda con circa 9 minuti in meno a causa dei tagli effettuati dal regista. Come era prevedibile scoppiarono numerose polemiche sul tema e su come il regista/attore l’avesse raccontato, polemiche anche feroci che costrinsero l’autore a rivedere il montaggio del film, anche su pressione dei distributori internazionali, soprattutto dalla Miramax. Tutto questo ha portato il regista ad eliminare alcune scene (quella più famosa è quella dell’incontro con l’editrice interpretata da Lidia Alfonsi) inserendo una breve introduzione con voce fuori campo (di Omero Antonutti) ed una voce fuori campo durante la scena finale del film. Per tutti questi anni è stata l’unica versione disponibile in home-video fino ad oggi, ma con una piccola (per noi spiacevole) sorpresa. Il Blu-ray celebrativo contiene e ripristina la versione integrale di 124’ minuti mentre nel dvd è stata inserita quella “internazionale”, ma senza l’introduzione con la scena nella nebbia ed eliminando la voce fuori campo nella scena finale, creando probabilmente senza volerlo una terza versione del film! Sarebbe stato decisamente meglio inserire la versione integrale anche nel dvd secondo la nostra opinione, soprattutto per una questione storica. Comunque faremo presente questo aspetto alla CG Entertainment. La qualità tecnica comunque non si discute, ed è un ottimo e valido acquisto, anche come regalo di Natale!
 
AL LUPO, AL LUPO
IL SEME DELLA DISCORDIA (2)
ARIANNA
UNDER THE SHADOW - IL DIAVOLO NELL'OMBRA
SEOUL STATION
TRAIN TO BUSAN
LADY MACBETH

 
news | recensioni | titoli | downloads | posta | chat | storia credits