dal 1999 testimone di un’evoluzione

Straordinario questo dvd… Innanzitutto perché ci dà la possibilità di riscoprire uno dei capolavori dell’animazione mondiale. La qualità video, grazie ad un perfetto e restaurato master Paramount, è ottima. Non siamo ai livelli di perfezione maniacale Disney ma la visione è più che buona, considerando che il film fu realizzato nel lontanissimo 1939! Anche la

Partiamo subito informandovi che nella fascetta c’è un errore imperdonabile: risulterebbe presente anche la traccia in lingua originale mentre nel dvd abbiamo trovato solo quella in italiano, in doppia versione rimasterizzata e monofonica. Dobbiamo subito dire che, nonostante il master di provenienza Pathè, non abbiamo una qualità video da dvd. Solo in alcuni punti abbiamo

Uno dei due film più attesi della release di giugno, insieme al Seme della Follia. In questo dvd è stato fatto un buon lavoro con un master che magari non sarà ai massimi livelli (il film è del 1990) ma che soddisferà anche l’appassionato più esigente. Buona resa cromatica, anche nelle scene più scure e

Stesso discorso fatto per Scary Movie 2: ottima qualità audio/video (in questo caso la parte video è migliore, con una buona compattezza d’immagine) e audio funzionale e degno per un dvd contentente un film recentissimo. Anche in questo caso extra di peso: scene eliminate, making of, interviste, tutto sottotitolato.

Nelle edizioni di dvd recenti la Buena Vista si comporta in maniera egregia. Qui abbiamo simpatici e ben realizzati menù animati, una qualità video più che buona (ma non eccellente, soprattutto in termini di definizione) e due tracce audio ottime. Il parlato nella versione italiano è sensibilmente più basso, ma niente di grave.

Stesso discorso per il dvd di Tre scapoli e un bebè, con la differenza che in questo caso abbiamo una sezione video in semplice formato letterbox e con una qualità in alcuni passaggi addirittura peggiore rispetto al precedente dvd. Ma quando si deciderà la Buena Vista ad eliminare quell’orribile cornice giallo/arancione in queste edizioni non-dvd?

La consueta Special Edition Buena Vista che di Special ha veramente poco. Nel dvd abbiamo giusto il film, nel corretto formato cinematografico, e tre tracce audio rielaborate in Digital ma senza avvertire così tanto il lavoro di rielaborazione. La dicitura Special Edition forse potrebbe andare bene per un’ipotetica edizione in VHS…

Il dvd parte male: l’immagine è in condizioni pessime e conservata malissimo. Appena terminati i titoli di testa la situazione migliora notevolmente e possiamo ritenerci soddisfatti della qualità nel suo insieme. L’audio è stato rimasterizzato in un buono e coinvolgente Digital 5.1.