dal 1999 testimone di un’evoluzione

Cronache dalla sala – “x-men le origini: wolverine”

Il più figo della saga

Si può andare al cinema anche per rilassarsi guardando la natura, tutto questo grazie ad “Earth” il bel documentario ecologista prodotto e distribuito dalla Disney.
Questo film sulla natura e la vita degli animali rappresenta un toccasana per chi vuole realmente staccare la spina dal cinemino troppo facile dei nostri tempi. Senza troppi intrighi e battute i bellissimi animali ripresi splendidamente dalla troupe di Disneynature non fanno certo rimpiangere gli attori di oggi, anzi possono rappresentare un valido lenitivo contro l’avvento di umani “animalizzati” dallo star system come Miley Cyrus interprete di “Hannah Montana: The Movie”.

Se c’è un regista che anche questa volta ha deciso di non lasciare il segno è il prode Steven Soderbergh, nelle sale già in uscita con la seconda parte del suo lungo e dimenticabile progetto sulla vita di Ernesto “Che” Guevara.

Tralasciando l’insopportabile cialtroneria di Russel Crowe, interprete del thriller “State of Play”, un film di spionaggio ispirato ad una famosa serie televisiva britannica, ci spostiamo sul film più atteso di questa settima, il nuovo episodio sul mondo degli X-Men, lo spin-off interamente dedicato a “Wolverine” il mutante più amato della saga.

Il film in questione ispirato alla graphic novel “Weapon X” scritta da Frank Miller si rivela una piacevole sorpresa per quanto riguarda il mondo dei super-eroi al cinema. Dramma e spettacolarità fanno da cornice ad una vicenda dark raccontata dal regista Gavin Hood con il giusto mix di azione e storia.

Siamo ovviamente di fronte ad un cinema commerciale che non si fa mancare nulla: elicotteri che esplodono, combattimenti inverosimili, rincorse forsennate e quant’altro, ma il suo grande pregio oltre a quello di far dimenticare ben presto i precedenti episodi della saga (fin troppo prolissi per divagazioni esistenziali), è quello di creare un onesto e spettacolare cinema di intrattenimento senza troppi fronzoli e dalla giusta durata.

data: 01/05/2009